Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      30/01/2019 - 

    Isernia, la città del trekking

    Isernia Isernia, in Molise e situata in un territorio collinare molto verde tra il fiume Sordo ed il Carpino, è anche conosciuta come la città del trekking. Per arrivare nella la città molisana la migliore scelta possibile è quella di ritirare l’auto a noleggio presso l’aeroporto di Napoli Capodichino, dopo aver effettuato in precedenza la prenotazione con TiNoleggio.

    Il centro storico di Isernia

    Cattedrale Isernia Contraddistinto dalla presenza di stretti vicoli, il centro storico della città ha subito molti restauri che sono riusciti a restituire lo splendore originario, perso dopo i bombardamenti della II^ guerra mondiale.

    Per arrivare nel centro storico si possono percorrere due strade, la Via Occidentale e la Via Roma che ne lambiscono la cinta muraria. Uno dei suoi luoghi maggiormente frequentati è Piazza Celestino V, nata dopo la guerra a seguito della distruzione delle case preesistenti, con la presenza di botteghe artigiane e della Fontana Fraterna, molto conosciuta anche con il nome di "Fontana delle sette cannelle”.

    Qui si trovano sia una statua di San Pietro celestino, patrono della città, che la Chiesa della Concezione. La Fontana Fraterna, caratterizzata da archi a "tutto sesto", risale al 1835, è certamente una delle più belle del nostro paese e fu realizzata grazie all’unione di due fontane preesistenti.

    Chi visita Isernia può scegliere di percorrere un itinerario storico molto interessante denominato "antico romano" che permette di visitare il tempio di Giove, posto sotto la Cattedrale dei SS Pietro e Paolo, l’acquedotto romano in travertino e la zona archeologica che si trova in Località La Pineta.

    Nel corso della vostra gita a Isernia, nota anche come la Città dei Merletti, per l'antica tradizione artigianale del "tombolo", un tessuto dal particolare colore avorio e con una lavorazione molto fine, non perdete la possibilità di visitare il Museo Civico con le sue tre sezioni: una dedicata alla storia del merletto, una dedicata al famoso Papa Celestino V e infine una dedicata ai bombardamenti statunitensi della II^ guerra mondiale.

    Isernia e il trekking

    Isernia Trekking Molti turisti sono attratti da Isernia anche per la possibilità di praticare il trekking nelle vicinanze. Questa zona infatti si trova a poca distanza dal Parco nazionale d’Abruzzo, e gli amanti del trekking hanno a disposizione anche la Riserva Naturale Montedimezzo, le Mortine di Venafro, una bellissima oasi del WWF, e la Riserva Naturale di Collemeluccio.

    Qui si può passeggiare in un ambiente naturale che ha mantenute intatte le sue bellezze trovando nel raggio di pochi chilometri ambientazioni diverse, tra cespugli, boschi, prati al pascolo ed ambienti fluviali. Tra le molte offerte di percorsi con guide locali, si segnala anche la possibilità di effettuare il trekking a cavallo.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?