Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      02/05/2017 - 

    Viaggio verso la meta della Kumbh Mela

    Allahabad durante la Kumbh Mela“Namaste amici”, come ho imparato a salutare sulle strade dell'India. Nel mio viaggio attorno al mondo, devo dire che l’India continua a stupirmi e ad affascinarmi: la gente, ospitale e prodiga di informazioni, mi ha consigliato di trascorrere qualche giorno ad Allahabad, città tra le più sante e tradizionali dell'India induista.

    Si tratta di uno dei luoghi del rituale Kumbh Mela, un pellegrinaggio di massa tra i più numerosi al mondo. A tal riguardo mi sono documentato sul web, scoprendo un mondo che mi era sconosciuto: la Kumbh Mela è davvero una fondamentale tappa spirituale per i devoti dell'induismo e, in tal senso, Allahabad risulta una città davvero interessante.

    Per raggiungerla, ho prenotato in precedenza un’auto a noleggio attraverso TiNoleggio, che ritirerò una volta giunto all’Aeroporto di Allahabad. Ho poi acquistato un biglietto aereo e sono partito dall’Aeroporto di Mumbai.

    La Kumbh Mela

    Uomo saggio della Kumbh MelaPer prepararmi al meglio a questi giorni che trascorrerò ad Allahabad, in Uttar Pradesh, a sud della capitale Lucknow e non troppo lontano dalla sacra Benares (Varanasi), ho approfondito uno degli aspetti della cultura hindu, cercando di capire l’importanza del rito di purificazione della Kumbh Mela.

    Questo prevede l'immersione nei fiumi sacri di varie città, ripetuta ciclicamente in base alle congiunzioni planetarie che ne determinano date e località. Milioni di pellegrini si radunano sulle sponde dei fiumi deputati alla purificazione. In questa città scorre il Gange, il “Ganga” come lo chiamano i devoti hindu, ma l’hotel che ho prenotato si trova a pochi passi dallo Yamuna, un affluente altrettanto sacro, dedicato al Dio Krishna, divinità che in queste zone, ancor più di altre dell'India, è molto amato e venerato.

    La Kumbh Mela, nella tradizione hindu, è un rito che si svolge ogni tre anni, in una delle città sacre, che pertanto si alternano nell’essere sede di queste cerimonie. Il rito ha origini molto antiche: alcuni documenti attestano che le prime forme di purificazione si ebbero già nella alla metà del primo secolo A.C. Haridwar, Nasik, Ujjain e Allahabad sono alcune delle città dove si svolge la Kumbh Mela: nello specifico, ad Allahabad questa si tiene lungo le sponde dei 3 fiumi che solcano la città. Il rito di Allahabad è particolarmente speciale perché è di tipo “Purna”, che in lingua locale vuol dire completo e assoluto.

    In questa città esso si svolge ogni dodici anni, seguendo il criterio di determinazione rivolto alle congiunzioni cicliche dei Pianeti. Immagino allora quel giorno in cui la folla sarà assiepata lungo le rive del fiume, attendendo solo che i brahmani determinino l'inizio. Stando alle narrazioni delle persone con cui ho avuto il piacere di parlare, sono giorni in cui ovunque, nei templi, tra le strade, negli auditorium, decine di migliaia di pellegrini saranno riuniti per assistere a sacre pujas, dedicate soprattutto agli Dei Vishnu e Krishna.

    Inoltre, decine di sadhu eremiti mediteranno sulle strade porgendo benedizioni sia ai connazionali che al cospicuo gruppo di stranieri, giunti da ogni parte del mondo per questa riunione sacra. Spero di poter essere uno dei fortunati! Ho deciso di visitare, una volta atterrato, il luogo denominato Sangam, nel quale avverrà la folle corsa verso le acque purificatorie dei due fiumi, Gange e Yamuna, che in questo punto si incontrano, insieme al leggendario “Saraswati”, corso d’acqua che si pensa scorra sotterraneo.

    Grazie alle immagini di passate edizioni, immagini viste grazie al web, per me fonte d'informazione e conoscenza durante i miei spostamenti, immagino queste rive arse dal sole, brulle, straripanti di devoti in fremente attesa del suono delle conchiglie dei bramini, immagino la polvere alzarsi, la gente intenta a pregare ed emozionata, la follia di un rito arcaico che sa di vita e di morte. Ho la certezza che Allahabad mi colpirà e mi stupirà, essendo una delle città indiane più suggestive, che ammalia con la sua carica di spiritualità!

     

    Next Step: Allahabad

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?