Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      28/09/2015 - 

    Un giorno a Expo: cosa vedere in 24 ore

    cosa-vedere-expo-2015-in-un-giornoA quasi un mese dalla chiusura dell'Expo 2015 le polemiche e le controversie iniziali sono ormai offuscate dall'incredibile affluenza di visitatori ottenuta in cinque mesi.

    Ogni weekend si stabiliscono nuovi record di code e ospiti, ma con tutte queste persone si potrà ancora riuscire a vedere l'Esposizione Universale?

    Cosa vedere a  Expo 2015 in un solo giorno

    Per prima cosa mettetevi il cuore in pace: non si può vedere tutto!

    Servirebbe una settimana o più per poter vedere tutti i padiglioni e i cluster presenti: fate una selezione di quelli che non volete assolutamente perdere. Vi sono oltre un milione di metri quadrati all'interno dell'area e il Decumano, l'arteria principale dell'Expo, è lungo oltre un chilometro. Per facilitare e velocizzare i movimenti è a disposizione di tutti una navetta gratuita, la People Mover

    I padiglioni tra loro sono completamente differenti sia come architettura sia sul come trattare la tematica dell'alimentazione.

    I poli più famosi sono sicuramente il Padiglione Italia, il Giappone, gli Emirati Arabi di Norman Foster e il Brasile con la sua rete.

    Essendo i più conosciuti sono i più affollati: di media 3/4 ore di fila con il record del Giappone di quasi 7 ore di fila! Vi sono però tantissimi altri padiglioni di dimensioni minori ma altrettanto interessanti e particolari: IFeelSlovenia dove si ha la possibilità di camminare sul sale grosso, il Qatar con il suo tipico Jefeer e l'opzione di vestirsi da arabi, la Gran Bretagna con il suo "alveare umano" e l'Austria con un'intera foresta al suo interno.

    Tra i vari padiglioni è degno di nota quello della Svizzera. Come sempre gli svizzeri si fanno riconoscere: sono gli unici a dare un ticket con orario di ingresso. Hanno preferito concentrarsi sul messaggio più che sull'architettura. Il messaggio di base " Ce n'è per tutti?" è una sfida contro i propri visitatori: hanno calcolato la quantità sufficiente per tutti i visitatori di campioni gratuiti da dare. Si riuscirà nell'impresa solamente se impareremo a condividere acqua e cibo con gli altri. 

    Quando andare a Expo 2015

    I record di affluenza si registrano nei weekend, quindi se potete andateci durante la settimana per evitare almeno in parte le code. Se non potete giorni diversi dal sabato e domenica ricordatevi che l'Expo nei weekend apre un'ora prima e chiude una dopo(9.00-24.00). Ogni padiglione ha poi il proprio orario di apertura in generale dalle 10 alle 22.

    Quasi ogni padiglione ha un ristorante o uno stand: non uscite dall'Esposizione Universale dell'alimentazione senza aver provato qualcosa di tipico e locale.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?