Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Mosca Sheremetyevo

    L'aeroporto di Mosca Sheremetyevo è situato a poco più di 30 km da Mosca, e quindi facilmente raggiungibile grazie all’auto a noleggio prenotata con TiNoleggio e ritirata direttamente da questo scalo aeroportuale.

    Inizialmente l'aeroporto fu ad esclusivo uso militare e la sua trasformazione in scalo civile avvenne soltanto pochi anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, ufficialmente il 7 novembre del 1957, in occasione dei 40 anni dalla Rivoluzione d'Ottobre.

    Fino alla caduta del Muro di Berlino questo scalo venne utilizzato quasi esclusivamente per voli all'interno della Russa e per collegare Mosca con le città principali dei paesi facenti parte del blocco sovietico. Dall'inizio degli anni '90, subito dopo la caduta del comunismo, lo scalo iniziò ad essere utilizzato anche per i voli internazionale.

    Oggi tra le compagnie che vi operano si possono segnalare Alitalia e KLM: la prima garantisce i collegamenti con Roma, mentre la seconda quelli con la città di Amsterdam.

    Noleggio auto all'aeroporto di Mosca Sheremetyevo

    Mosca: luoghi d’interesse

    Dopo essere atterrati all'Aeroporto di Mosca Sheremetyevo e aver qui ritirato l’auto a noleggio prenotata su TiNoleggio nelle settimane precedenti la partenza, si può iniziare a scoprire alcuni dei luoghi di maggior interesse che Mosca ha da offrire.

    I primi due luoghi da vedere sono indubbiamente la Piazza Rossa ed il Cremlino. La Piazza Rossa non è solo uno dei luoghi simbolo della storia del paese, ma anche una delle piazze più lunghe del mondo. Il Cremlino è, invece, il simbolo del potere politico russo ed ha una struttura architettonica che contribuisce ad aumentarne indubbiamente il fascino.

    Una zona di grande impatto è quella di Arbat, si tratta, quasi certamente, del quartiere ad oggi più noto della città. Visitando questo quartiere ci si rende conto di come Mosca sia una città europea a tutti gli effetti, e che l'idea che sia una realtà tetra e nebbiosa sia ormai uno stereotipo da superare.

    Affascinante da un punto di vista storico è il Palazzo del Ministero degli Interni, che risale all'epoca sovietica. Sfruttando a pieno il servizio di noleggio auto dall'aeroporto di Mosca, vale poi la pena recarsi a Bolotny, il quartiere hipster di Mosca.

    Cremlino
    Ponte di Mosca

    Mosca: arte e cultura

    Come si può facilmente immaginare, Mosca è ricca di luoghi di culto. Tra i tanti ve ne è uno dalla storia davvero particolare, si tratta della Cattedrale di Cristo Salvatore, edificio capace di conquistare i viaggiatori non solo per la sua bellezza architettonica, ma anche per la sua posizione, che consente di godere di uno scorcio davvero affascinante sulla città.

    Costruita molto recentemente, la sua inaugurazione è avvenuta nel 1997, sorge sul luogo dove un tempo era stata costruita una chiesa in ricordo della vittoria russa su Napoleone, e che venne poi fatta demolire da Stalin.

    Il servizio di noleggio auto a Mosca dall'aeroporto, consente di scoprire tanti luoghi interessanti sotto il profilo storico e culturale. Basti ad esempio pensare all'Art Museum, al cui interno si trovano sculture e opere legate alla storia della Russia, con particolare riferimento al periodo sovietico. Molte di queste opere in passato avevano altre location, ma la fine del comunismo ha portato con sé anche la furia distruttrice di tutti i suoi simboli, e quindi molte opere e monumenti che prima trovavano spazio nelle strade di Mosca, e non solo, oggi hanno trovato posto in questo museo, uno dei più interessanti della città.

    Molto interessante è anche la Nuova Galleria Tretyakov: qui, secondo gli esperti di arte, si trova il meglio dell'arte russa del XX secolo e quindi vale davvero la pena visitarla.

    Da vedere assolutamente è il Museo Pushkin con la sua vastissima collezione di opere: qui si avrà modo di ammirare opere non soltanto di artisti russi, ma anche di grandi nomi che hanno contribuito a scrivere pagine indelebili della storia dell'arte.

    Sfruttando appieno la comodità data dal servizio di autonoleggio fin dall'aeroporto di Mosca, si può anche trovare il tempo per visitare il museo-riserva di Kolomenskoe, che si caratterizza per la presenza di diversi luoghi di grande impatto emotivo, come ad esempio la caratteristica Chiesa di Kazan, davvero affascinante grazie alle guglie blu che creano un piacevole contrasto con il resto della costruzione di colore bianco.

    Infine, per chi volesse approfondire la propria conoscenza dell'arte russa prima dell'avvento del comunismo, il consiglio è quello di visitare la Galleria Tretyakov in cui sono esposte moltissime opere di artisti russi operanti nei secoli precedenti alla Rivoluzione d'Ottobre; un museo interessante e ricco di spunti per chi ama l'arte.

    Cattedrale di Cristo Salvatore
    Hai bisogno di aiuto?