Nazione di residenza del conducente
NZ
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto a Aeroporto di Hamilton – Scopri il risparmio

    Noleggio Auto Aeroporto Hamilton Dopo essere atterrati all'AeroportodiHamilton e dopo aver ritirato l’autoanoleggio prenotata grazie al servizio messo a disposizione da TiNoleggio, si può subito iniziare il proprio percorso alla scoperta di questa bella città della NuovaZelanda, che si caratterizza per il fatto di essere una delle mete più interessanti tra le realtà meno note di questo Paese.

    Cosa vedere ad Hamilton?

    Hamilton Sicuramente la scoperta di questa città non può che cominciare dagli Hamilton Gardens, che sono stati recentemente nominati come lo spazio verde più bello del mondo. Inaugurati negli anni '60, fino a pochi anni fa erano un vero e proprio giardino botanico, per poi diventare un parco tematico aperto a tutti. Questo grande spazio verde si struttura in cinque sezioni distinte e per la presenza di luoghi decisamente molto affascinanti.

    Dal punto di vista museale vi sono due mete decisamente imperdibili per chiunque si trovi a passare da Hamilton. Il riferimento è al Classics Museum ed al WaikatoMuseum. Il primo si caratterizza per il fatto di essere un polo museale dedicato in gran parte alle macchine d'epoca, mentre il secondo è un polo museale che si caratterizza per il fatto di esporre diversi reperti che raccontano la storia più risalente della Nuova Zelanda. Questo museo risulta decisamente affascinante. 

    Altri luoghi imperdibili ad Hamilton e la sua gastronomia

    Paesaggio Hamilton Da un punto di vista naturalistico vi è davvero molto da vedere ad Hamilton, a cominciare dal fiume che la attraversa. Il riferimento è al fiumeWaikato, che risulta decisamente affascinante, specialmente se si dovesse decidere di fare una passeggiata sulle sue sponde nelle ore serali, quelle immediatamente precedenti al tramonto. Altra attrazione decisamente da non perdere nel corso di un tour alla scoperta di questa città è una statua decisamente originale, ovvero quella del creatore del musical The Rock Horror Picture Show. Questa statua è decisamente particolare, perché è a grandezza naturale.

    Infine, per quanti volessero venire a stretto contatto con la gastronomia cittadina, vi sono diversi consigli culinari che meriterebbero di essere seguiti. Senza dubbio si potrebbe cominciare un viaggio gastronomico provando il pasticcio di anatra, ma risulta decisamente imperdibile per il proprio palato anche le tapas con filetti e funghi, che sono uno dei piatti tipici non soltanto di questa città, ma di tutta la Nuova Zelanda. Insomma, come si può facilmente intuire, un viaggio ad Hamilton, settima città della Nuova Zelanda per numero di abitanti e importante snodo ferroviario, risulterà indimenticabile davvero sotto ogni punto di vista.

    Hai bisogno di aiuto?