Nazione di residenza del conducente
HR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto a Spalato - Compara le offerte

    noleggio auto a SplitIl modo migliore per visitare Spalato, vivace città della Dalmazia Centrale, è senza dubbio quello di noleggiare un’auto direttamente all’aeroporto e organizzare un tour per scoprire al meglio sia le sue bellezze artistiche che i suoi bellissimi dintorni.

    Lo scalo aereo di Spalato, infatti, dista appena 24 chilometri dalla città che è, quindi, raggiungibile comodamente in poco tempo. Tutto il territorio della Dalmazia centrale gode di un clima più mite rispetto ad altre parti della nazione, cosa che favorisce la stagione turistica per gran parte dell’anno. Spalato o Spalato, poi, richiama visitatori da ogni parte del mondo anche per le splendide testimonianze relative al periodo romano, qui più numerose che altrove.

    Un museo a cielo aperto tutto da scoprire

    Le bellezze di SpalatoOgni più piccolo vicolo, ogni piazza o palazzo di Spalato racconta la lunga storia di questa terra. Il punto di partenza è, senza dubbio, il complesso del Palazzo di Diocleziano che rappresenta uno degli edifici di epoca romana più imponenti al mondo. Tutta la struttura occupa circa 31.000 mq con mura perimetrali alte fino a 28 metri e quattro porte d’ingresso. 

    Verso il mare si apre la Porta di Bronzo dalla quale ci si può dirigere verso il centro storico, dopo aver lasciato l’auto in uno dei parcheggi vicino al molo. 

    A nord, davanti alla Porta d’Oro, si trovano la statua di Gregorio di Nin, vescovo croato vissuto nel X secolo, la Cappella di Arnir e la Chiesa di San Martino. 

    Giungendo nel cuore del Palazzo, proprio all’incrocio tra il "cardus" e il "decumanus" si erge il Peristilio, antico accesso ai quartieri imperiali e cortile interno, dove è ancora visibile un ricco colonnato. 

    Nelle vicinanze del Peristilio si trovavano i templi di Venere e Cibale, aree che oggi sono occupate da uno dei caffè più rinomati di Spalato, punto d’incontro sia dei turisti che degli abitanti. Dal Peristilio si accede alla Porta d’Argento, oggi sede del mercato cittadino, mentre ad occidente si trova la Porta di Ferro, quella meglio conservata e nel cui ambulacro è stata costruita la Chiesa della Madonna del Campanile.

    Di particolare interesse è anche il centro storico moderno, intorno a Piazza del Popolo, dove si trovano i più importanti musei della città.

    Hai bisogno di aiuto?